Padiglione

Moda Sostenibile

« indietro

Tela Maya

Tela Maya

L'abito biodinamico: Un modo di vivere

Ogni abito è tinto singolarmente a mano con degli estratti di piante. Le tinture vegetali non sono uniformi, come tutte le superfici viventi, ogni colore riflette tante sfumature della stessa tonalità. Anche la nostra pelle è di tonalità molto variabile. La tintura chimica è composta di un raggio specifico, perfetto per l'occhio ma che non si sintonizza con la nostra pelle. L'uomo non si rende conto del fatto che così si sottopone alla perfezione artificiale dell'abito che indossa.

La maglia di cotone utilizzata nella collezione è di qualità biodinamica. Coltivata e lavorata da una località-azienda in Egitto che si chiama Sekem. L'agricoltura biodinamica parte dal fondamento che l'azienda agricola è un vero e proprio organismo vivente a ciclo chiuso, inserito nel più grande organismo vivente cosmico, di cui subisce le influenze. L'agricoltore biodinamico conosce tali influenze, esercita l'osservazione dei fenomeni con mente intuitiva e conseguentemente adotta un metodo pratico che favorisce le correlazione fra gli esseri materiali e spirituali. É un rapporto di conoscenze che si offre ad integrazione della cultura agronomica ufficiale, determinandone il rinnovamento in una spirito più etico ed estetico. A causa dell'attuale situazione politica Egiziana, al momento non è possibile importare cotone da Sekem. Attualmente il materiale utilizzato è cotone biologico certificato ICEA.

 

info@biofiera.it     335.7187453    Iscriviti alla newsletter

Copyright (c) 2020 Edibit s.r.l - PIVA 01570971208 - privacy

Biofiera.it è supplemento di "Vivere Sostenibile", periodico mensile.

Registrazione Tribunale di Bologna n. 8314 del 15/10/2013, edito da Edibit s.r.l., inscritta al ROC al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993. Direttore Responsabile Silvano Ventura.