Notizie dal BIO

Canada: un consumatore su due riconosce qualità superiore al biologico made in Italy

Canada: un consumatore su due riconosce qualità superiore al biologico made in Italy

Un quarto degli intervistati, ha consumato bio italiano, gli altri non acquistano perchè non trovano i nostri prodotti nei punti vendita abituali. É quanto emerge dall’analisi di Nomisma per la Piattaforma ITA.BIO (www.ita.bio)

Sesto mercato al mondo per il consumo di prodotti BIO con un incremento del +83% negli ultimi 10 anni, il Canada è uno dei mercati più promettenti per il nostro bio Made in Italy. Sono questi i risultati dell’indagine sulle aziende, assieme a quelli di una survey sul consumatore canadese, presentati da ITA.BIO, la piattaforma online di dati e informazioni per l’internazionalizzazione del biologico Made in Italy curata da Nomisma e promossa da ICE Agenzia e FederBio.

I dati della consumer survey di Nomisma rilevano una profonda diffusione del bio in Canada: quasi 8 famiglie su 10 (76%) hanno consumato un prodottoalimentare o una bevanda a marchio biologico nel corso degli ultimi 12 mesi. Il marchio biologico non è l’unico attributo che conta nella scelta dei prodotti da mettere nel carrello. Oltre a preferire l’origine nazionale dei prodotti bio che acquista, il consumatore richiede coerenza e sostenibilità a 360°: il 15% degli user bio ritiene importante che la confezione sia eco-friendly o che il prodotto sia stato fatto rispettando l’ambiente (minori emissioni di CO2, zero sprechi, uso di energia rinnovabile ecc …).

 

info@biofiera.it     335.7187453    Iscriviti alla newsletter

Copyright (c) 2022 Edibit s.r.l - PIVA 01570971208 - privacy

Biofiera.it è supplemento di "Vivere Sostenibile", periodico mensile.

Registrazione Tribunale di Bologna n. 8314 del 15/10/2013, edito da Edibit s.r.l., inscritta al ROC al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993. Direttore Responsabile Silvano Ventura.